Angela Serra dona ventilatori, saturimetri e monitor per parametri vitali all’Oncologia Modenese

STRUMENTAZIONI2

Un supporto per le attività cliniche in fase COVID19

L’Associazione Angela Serra ha donato 2 ventilatori, 5 monitor per parametri vitali e 5 saturimetri, del valore di oltre 27.500 euro, al Dipartimento di Oncologia ed Ematologia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena. Le apparecchiature sono state consegnate stamattina da una delegazione dell’Associazione, guidata dal Vice-presidente, Stefano Luminari. I donatori sono stati accolti dal dottor Giuseppe Longo, Direttore del Dipartimento, da Massimo Dominici, Direttore dell’Oncologia, Roberto Sabbatini, del DH Oncologico, da Andrea Berti, Coordinatore infermieristico, dal dottor Lorenzo Broccoli, Direttore Amministrativo e dalla dottoressa Maddalena Santangelo, per la Direzione sanitaria.

Questa generosa donazione – spiega il prof. Massimo Dominici – ci consente di avere degli strumenti utilissimi di supporto alla respirazione per i nostri pazienti e una strumentazione di monitoraggio dei parametri vitali di grande utilità perché ci rende autonomi nella gestione dei nostri pazienti, una condizione importante per pazienti così fragili. La presenza di nuovi ventilatori presso il nostro centro consentirà una migliore gestione medica ed infermieristica delle emergenze all’interno della nostra struttura anche in collaborazione con i colleghi della Pneumologia diretti dal Prof. Enrico Clini”.

due respiratori sono simili a quelli attualmente disponibili in azienda (Philips Respironix V70) uno per piano di degenza che ovviamente, oltre alle necessità dei pazienti ricoverati al Padiglione Beccaria, verrebbero utilizzati per le necessità aziendali. Inoltre, la donazione comprende 5 saturimentri e 5 monitori parametri vitali BLT V6 come quelli già in uso azienda ed anche al COM per ampliare le necessità.

L’Oncologia Modenese è grata all’Associazione Angela Serra per la sensibilità dimostrata in un momento assai complicato dal punto di vista sanitario ma così commovente per i sentimenti di solidarietà che ha generato” ha aggiunto il dottor Giuseppe Longo.
“Una volta in più si dimostra il valore del ruolo delle Associazioni, che da sempre sono accanto alle istituzioni e sostengono l’operato della Sanità. Un ringraziamento doveroso ad Angela Serra, che non fa mai mancare supporto nella presa in carico dei pazienti, confermando la sua generosità in occasione di un’emergenza che ha colpito tutti noi nel profondo”. Ha commentato il dottor Lorenzo Broccoli.  
L’Associazione Angela Serra ha voluto confermare il proprio impegno a sostegno dell’oncologia modenese per permettere al personale sanitario di affrontare la gestione del percorso oncologico dei pazienti con la massima efficienza e nella massima sicurezza in un momento difficile come quello della pandemia che stiamo vivendo” – ha spiegato il prof. Stefano Luminari.